Centri per l'Impiego della Provincia di Genova
Benvenuti nel Kiosko del Centro per l'Impiego Val Bisagno
Comunicati generali
  • CITTA’ METROPOLITANA: GRADUATORIA - INIZIATIVE FORMATIVE A DOMANDA INDIVIDUALE ACCESSIBILI MEDIANTE VOUCHER.: È stata pubblicata la graduatoria dei primi 600 utenti che hanno presentato la manifestazione di interesse al nuovo bando “Iniziative formative a domanda individuale accessibili mediante voucher. Legge 53/2000”. Le persone inserite nella graduatoria saranno convocate dai Centri per l’Impiego per il colloquio di orientamento tramite e-mail all’indirizzo indicato nella sezione Curriculum Vitae di Match on Line. Gli utenti per ottenere il rilascio del voucher e la contestuale iscrizione ad un percorso a catalogo dovranno essere disponibili a svolgere il colloquio di orientamento entro 15 giorni dalla pubblicazione della graduatoria. Il rifiuto a sostenere il colloquio o la mancata presentazione ad un appuntamento già fissato implica l’esclusione dall’accesso al servizio. Puoi consultare la graduatoria alla pagina: http://www.cittametropolitana.genova.it/node/188

  • GARANZIA GIOVANI: Garanzia Giovani: è attivo lo Youth Corner nei Centri per l’Impiego. Lo Youth Corner è uno sportello informativo presente presso i Centri per l'impiego appositamente creato per il Programma Garanzia Giovani (Youth Guarantee), il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Presso lo Youth Corner gli operatori del Centro per l’impiego sono a disposizione per effettuare il primo orientamento e concordare il percorso personalizzato, ma anche per chi vuole aderire direttamente al Programma se non lo ha ancora fatto attraverso il sito nazionale e i portali regionali. La Garanzia Giovani prevede dei finanziamenti che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, Employment or Training). Per i giovani tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia – cittadini comunitari o stranieri extra UE, regolarmente soggiornanti – non impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutare a entrare nel mondo del lavoro. Puoi saperne di più sul portale della Regione Liguria. http://www.garanziagiovaniliguria.it

  • LA PROVINCIA DI GENOVA DIVENTA CITTÀ METROPOLITANA .: In data 8 aprile 2014, è entrata in vigore la legge 7 aprile 2014, n. 56, recante "Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni" che istituisce a partire dal giorno 1 gennaio 2015 la Città Metropolitana di Genova.

  • ISCRIVERSI AL CENTRO PER L’IMPIEGO: Per iscriversi al Centro per l’Impiego occorrono i seguenti documenti: • documento di riconoscimento • codice fiscale • per i cittadini stranieri: permesso di soggiorno in regola se extracomunitari; per i cittadini comunitari: iscrizione anagrafica. E' utile presentare all’operatore del Centro anche il proprio curriculum vitae e gli eventuali titoli di studio e attestati di corsi di formazione, attestati di qualifica, contratti di lavoro atipico, contratti di lavoro presso pubbliche amministrazioni

  • IN PARTICOLARE PER LE PERSONE DISABILI: Le persone disabili, in base alla Legge 68/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili” hanno a disposizione un servizio dedicato all’orientamento e all’incrocio domanda-offerta per il Collocamento disabili. Inoltre il servizio di mediazione al lavoro promuove la partecipazione a stage e tirocini presso aziende selezionate per facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro.

  • DIMISSIONI VOLONTARIE: A partire dal 18 luglio 2012 il lavoratore che intende dimettersi da un rapporto di lavoro deve seguire gli adempimenti fissati dalla L.92/2012 (riforma del lavoro Fornero). La normativa prevede che l’efficacia delle dimissioni e della risoluzione consensuale è condizionata dalla convalida che deve essere effettuata presso la direzione Territoriale del Lavoro o presso il Centro provinciale per l’Impiego; in alternativa si può apporre una dichiarazione specifica di conferma delle dimissioni o risoluzione consensuale in calce alla ricevuta di trasmissione della comunicazione di cessazione del rapporto di lavoro (UNILAV che il datore di lavoro deve trasmettere entro 5 giorni ai competenti uffici). I lavoratori che per la convalida delle dimissioni si presentano presso i CPI dovranno compilare una dichiarazione, fornita dagli operatori del CPI, in triplice copia (una copia per il lavoratore,una copia per il datore di lavoro,una copia agli atti CPI).

  • INPS: PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE D'ISCRIZIONE ALLA GESTIONE SEPARATA ESCLUSIVAMENTE TELEMATICA: L’INPS, con circolare n. 72 del 4 maggio 2011, fornisce le istruzioni operative per la presentazione delle domande d’iscrizione alla Gestione separata (di cui all’art. 2, comma 26, Legge 335/1995) che,a partire dal 1° giugno 2011 dovrà avvenire esclusivamente attraverso uno dei seguenti canali: • WEB - servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN o senza PIN attraverso il portale dell’Istituto; • contact center multicanale - numero verde 803164, tramite PIN o senza PIN • intermediari dell’Istituto – attraverso i consueti servizi telematici. PER MAGGIORI INFORMAZIONI CHIEDERE AGLI OPERATORI DEI CENTRI IMPIEGO.

  • LAVORO SCUOLA E FORMAZIONE DELLA PROVINCIA DI GENOVA E' ANCHE SU FACEBOOK : Anche su facebook puoi seguire la pagina Lavoro Scuola e Formazione: cerca la pagina, clicca “mi piace” e ricevi gli aggiornamenti sul tuo profilo fb.

  • ASPI - INDENNITA' DI DISOCCUPAZIONE : L’ASPI è una prestazione a domanda erogata a favore dei lavoratori dipendenti che abbiano perduto involontariamente l’occupazione. Dal 1° gennaio 2015, la durata massima del trattamento ASpI è pari a: • 10 mesi per i disoccupati con meno di 50 anni di età (49 anni e 364 giorni); • 12 mesi per i disoccupati di età pari o superiore a 50 anni e fino a 54 anni e 364 giorni; • 14 mesi per i disoccupati da 55 anni compiuti in su. Per il riconoscimento dell’indennità di disoccupazione ASpI la domanda deve essere presentata all’INPS, esclusivamente in via telematica, attraverso uno dei seguenti canali: • WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto; • Patronati/intermediari dell’Istituto - attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi con il supporto dell’Istituto. L’indennità di disoccupazione ASpI spetta: • dall’ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro, se la domanda viene presentata entro l’ottavo giorno; • dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda, nel caso in cui questa sia stata presentata dopo l’ottavo giorno. ATTENZIONE - Dal 1 maggio 2015 l’ASPI può subire delle modifiche.

Comunicati CPI Valbisagno
  • Nessun Comunicato attualmente presente per Centro per l'Impiego Val Bisagno
TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

I Centri per l'Impiego e gli Informalavoro possono promuovere tirocini in Azienda della durata da 3 a 6 mesi. Il tirocinio è un momento di formazione in azienda che può agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del lavoro.

ORIENTAMENTO

Operatori qualificati sono a disposizione delle persone che si rivolgono al Centro per l’impiego per un colloquio individuale di orientamento sulla scelta professionale o formativa, o per definire una strategia efficace di ricerca del lavoro. Periodicamente nei Centri sono ospitati seminari su particolari temi riguardanti il mondo del lavoro.

CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

L'offerta di formazione professionale della Provincia di Genova è differenziata secondo le esigenze formative che ciascuno può avere nei diversi periodi della vita.

CORSI PER I MINORENNI
I ragazzi e le ragazze in uscita dalle scuole medie, oltre ai percorsi scolastici, possono frequentare corsi triennali per ottenere una qualifica. Dai 16 anni è possibile anche lavorare con contratto di apprendistato.

CORSI PER DISOCCUPATI
Per chi è in cerca di lavoro esistono corsi di qualificazione o di specializzazione che durano dalle 300 alle 600 ore e si concludono con un periodo di stage in azienda. Per seguire un corso è necessario iscriversi presso l’Ente di formazione organizzatore e sostenere le prove di selezione che determinano la graduatoria per l’accesso. Inoltre chi si iscrive ai Centri per l’Impiego avrà accesso – nell’ambito di un colloquio di orientamento - ad un catalogo di corsi brevi rivolti a chi necessità un aggiornamento su competenze comuni ai vari settori di lavoro (informatica, lingue straniere ecc.) ma anche più mirate a mestieri specifici (saldatore, contabile, falegname, pasticcere ecc.)

CORSI PER CHI LAVORA
La Provincia di Genova mette a disposizione un catalogo di corsi brevi rivolti ai dipendenti delle imprese piccole e medie e ai lavoratori autonomi sui temi: aggiornamento e innovazione per le imprese, cultura d’impresa, sicurezza e HACCP.

FORMAZIONE AD ACCESSO INDIVIDUALE
E' un'offerta di corsi che fanno parte di un catalogo appositamente selezionato dalla Provincia per migliorare, aggiornare, e completare una professionalità già acquisita o sviluppare competenze di base. Se durante il colloquio di orientamento al Centro per l'Impiego emergeranno particolari esigenze formative, gli operatori potranno proporre la frequenza di uno o più di questi corsi gratuiti promossi e finanziati dalla Provincia, ma se fra questi non c'è il corso adatto alle proprie necessità si potrà scegliere un corso a pagamento in una struttura in Italia o all'estero e avere un contributo per il pagamento del corso.
Anche per chi lavora è possibile usufruire della formazione ad accesso individuale rivolgendosi al numero verde.


Per maggiori informazioni: n. verde 800363622

Corsi per Disoccupati
Corsi per Occupati